Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

  IT | EN

Serietà, passione, etica e rispetto del lavoro caratterizzano i professionisti che utilizzano il marchio EN SPACE:
un network d'eccellenza a disposizione dei tuoi progetti... continua!

 
 
 
 
 
 
 
 
 

.04 giugno 2016

d’Annunzio e i Giardini di Pan | Paesaggi Dinamici

Gardone Riviera (BS), Il Vittoriale degli Italiani - 04.06.2016 | 31.10.2016

Inaugurazione: sabato 4 giugno 2016, ore 16.30

 
L’architetto Mario Botta testimonial d’eccezione della III ed. della rassegna d’Annunzio e i Giardini di Pan, dedicata al tema dei ‘Paesaggi Dinamici’.
Un circuito di mostre, installazioni d’autore, convegni  e performance artistiche al Vittoriale celebrano il panismo dannunziano in chiave ‘dinamica’.
Dalla mattina del 4 giugno l’opera d’arte ‘live’ di Dario Ballantini.


D’Annunzio e i Giardini di Pan, promossa da EN SPACE network, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e Associazione GardaMusei, in questa III edizione racconta di paesaggio e artificio, natura e movimento, meccanica, creatività, panismo.
 
Una riflessione tra natura, mito e velocità che si traduce nell’opera inedita site-specific di Mario Botta, nella performance creativa di Dario Ballantini su un’architettura del Parco e, ancora, nella mostra al Museo d’Annunzio Segreto – curata da Alessandra Coppa – che presenta 11 oggetti selezionati dalle stanze della Prioria perché collegati al tema dei ‘Paesaggi Dinamici’, intitolata proprio ‘Natura, Mito, Velocità’.
 
L’OMAGGIO DI MARIO BOTTA
Stentorea, scultorea e potente, si chiama vittori_ALE la fontana-albero di Mario Botta che emerge con forza tra le cascate e i giochi d’acqua delle Vallette del Parco come simbolo contemporaneo, in perenne dinamismo, del panismo dannunziano.
Bianca e nera, in acciaio rivestito di mosaico in ceramica (grazie alla collaborazione delle aziende Floema e Arezia), la fontana realizzata come omaggio a d’Annunzio è alta 2,5m e larga 2m. Così Mario Botta: “L’architettura costruisce il luogo separando l’interno dall’esterno per trasformare una condizione di Natura in una condizione di Cultura”. 
 
LA PERFORMANCE DI DARIO BALLANTINI
Il 4 giugno, giorno dell’inaugurazione, anche il noto e poliedrico artista Dario Ballantini si esibirà in una performance dal vivo, decorando un’architettura di Gian Carlo Maroni, una scalinata in cemento armato, in cima alla Valletta dell’Acqua Savia. Questa iniziativa inaugurerà anche la mostra che racconta l’eclettica vita artistica di Ballantini, ospitata in più siti della rete GardaMusei.
 
LA MOSTRA
Natura, Mito, Velocità (per il ciclo ‘Racconti d’Oggetti’, II ed.) è il titolo della mostra al Museo d’Annunzio Segreto, curata da Alessandra Coppa, che raccoglie 11 oggetti selezionati dalle stanze della Prioria perché collegati al tema dei ‘Paesaggi Dinamici’.
In un dialogo serrato tra interni ed esterni del Vittoriale, ritmato da richiami simbolici, mistici e storici - tra satiri e centauri, volanti spezzati e Leoni di San Marco, mappamondi e vasi, teste d’aquile e sculture - la mostra di cimeli dannunziani propone un continuo gioco di rimandi tra oggetti e luoghi, movimento e natura, mito, estetica, panismo e velocità.
Non solo: tramite un QR Code i visitatori si potranno collegare al sito del Vittoriale e soddisfare ogni curiosità sugli oggetti in mostra cercando gli oggetti in mostra nelle foto di Marco Beck Peccoz.
 
Ottobre 2016: EVENTO DINAMICO
D’Annunzio e i Giardini di Pan, l’evento diffuso che presenta gli spazi interni più intimi e segreti della meravigliosa residenza del Vate, il suo straordinario parco e l’estetica del Vate come un sistema di vasi comunicanti, prevede anche, a ottobre, un ‘convegno dinamico’ presso il Vittoriale dal titolo: Vasi_Comunicanti. Il paesaggio quale connessione fra arti, mestieri ed esseri viventi, cui prenderanno parte paesaggisti, designer, artisti, architetti, fotografi, in una cornice arricchita da performance di vario genere, tra poesia, teatro, danza, musica e trasformismo.
 
d’Annunzio e i Giardini di Pan
Promosso da: EN SPACE network, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, Associazione GardaMusei
Direzione Artistica i Giardini di Pan: Sabina Antonini, EN SPACE network,
Presidente Fondazione Il Vittoriale degli Italiani: Giordano Bruno Guerri  
Presidente Associazione GardaMusei Gianpiero Cipani
 
Ufficio stampa d’Annunzio e i Giardini di Pan
Ferdinando Crespi
per comunicati stampa e immagini:
tel. +39.339.1602461
 
 

 

#iGiardinidiPan

Copyright ® 2011 Artemya Srl  P.IVA 05141900968 Condizioni generali d’uso Privacy Area privata Seguici su: Twitter Foursquare Facebook GooglePlus