Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

  IT | EN

Serietà, passione, etica e rispetto del lavoro caratterizzano i professionisti che utilizzano il marchio EN SPACE:
un network d'eccellenza a disposizione dei tuoi progetti... continua!

.Architettura

Edrisio Bruletti

Via Ercole Oldofredi 14
20124 Milano (MI)

T+39 02.20400301
F+39 02.29516264
M+39 348.1302014
info@archedri.com
http://www.archedri.com

.Profilo professionale

Dal 1985 al 1988 collabora con lo studio Punto di Fuga 7 di Milano dove realizza diverse esposizioni tra le quali: una personale sul pittore giapponese Kei Mitsuchi nella chiesa di S. Carlo a Milano (con il critico d'arte Giovanni Testori); una mostra sui lavori di rifacimento del presbiterio ed i lavori di restauro del coro ligneo del Duomo di Milano per la Veneranda Fabbrica del Duomo - col fotografo Pepi Merisio - ; l’esposizione "Il Duomo guarda Milano " nelle sale dell’Arengario di Milano; la mostra "Gli Ori del Tesoro del Duomo di Milano“ - in collaborazione con l’Arch. Roberto Sambonet.
Dal 1989 al 1998 è assistente del corso di " Disegno e Rilievo " tenuto dal Prof. Mario Antonio Arnaboldi presso la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.
Dal 1998 è assistente del “Laboratorio del Disegno“ tenuto dalla Prof. Laura Ammaturo presso la Facoltà di Disegno Industriale del Politecnico di Milano.
Dal 1989 lavora come libero professionista a Milano dove si occupa principalmente di residenze universitarie, di edilizia residenziale/social housing, direzione lavori, sviluppo del progetto in tutte le sue fasi e di urbanistica. 
Continua

.Il progetto che mi rappresenta

Collegio Cittą Studi, Milano - Fondazione C.E.U.R.

Origine del progetto è il problema dell’integrazione di un edificio adibito a residenza per studenti in un contesto molto vario dal punto di vista sia architettonico che funzionale.
Il fronte principale dell’edificio si trova infatti di fronte alla Facoltà di Architettura realizzata dall’Arch. Viganò, mentre la facciata su piazza Leonardo da Vinci si confronta con numerosi edifici residenziali di epoche diverse ma anche con il Politecnico di Milano, prestigiosa sede universitaria che si è sempre dimostrata aperta all’assimilazione di nuove tecnologie.
Infine, la facciata su via Villani si confronta con un contesto prevalentemente residenziale.
A causa di questa diversa interazione con il contesto, le facciate sono state risolte in modo diverso.
Il gioco dei  materiali, il collage delle forme, le geometrie scomposte sono tutti elementi per rivitalizzare questo angolo di Milano, arrivando all’innovazione attraverso il dialogo e la sfida con le maestranze, i prodotti e la tecnologia.
Continua
Copyright ® 2011 Artemya Srl  P.IVA 05141900968 Condizioni generali d’uso Privacy Area privata Seguici su: Twitter Foursquare Facebook GooglePlus